Libertas C5 – Elettro Gp 4-4

Marcatori :  CRESTA, DUSE, PITTON, DUSE.

Presenti :  CRESTAN, SATTO, FRE, ZANUSSO, ROVERE, PITTON, ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M.
Assenti:   MONTAGNER, SIST A., D’ANDREA.
Note: ammoniti Fre e Duse.

Primo punto del 2018 per la Libertas che pareggia 4-4 contro Elettro Gp, nel palquet di casa di Fiume Veneto. Mister Sist può fare affidamento di quasi tutta la rosa, a differenza degli infortunati Sist A. e D’Andrea, e del disperso Montagner. Il quintetto base è formato da Crestan tra i pali, Duse e Fre in difesa, Satto e Pitton in attacco. A disposizione Zanusso, Rovere, Zoppetti, Dotta e De Anna. Al secondo minuto pasticcio di Crestan e Duse che non si intendono e permettono all’attaccante avversario di sfruttare un rilancio del portiere e anticipare di testa i due fiumani, Elettro Gp avanti quindi di una rete. Reazione degli azzurri con Crestan che si fà perdonare con un rinvio indirizzato verso la porta avversaria, che trova una fortunosa deviazione di un avversario, sancendo il pareggio. Al 12imo minuto vantaggio della Libertas, Pitton batte un calcio d’angolo trovando il perfetto inserimento di Duse in area che realizza la rete anticipando gli avversari. Allo scadere del primo tempo, gli ospiti agguantano il pareggio. Il secondo tempo parte male per i fiumani che in pochi minuti vanno sotto di due reti a causa di disattenzioni difensive.  Al 10imo minuto accorcia le distanze Pitton con una bella azione personale, con uscita palla al piede dalla difesa e conclusione in diagonale che gonfia la rete. Definitivo pareggio agguantato al 15imo minuto, con una azione corale partita dalla difesa di Duse-Zanusso-De Anna che, con passaggi di prima, arrivano a concludere con Duse che segna la doppietta personale e realizza la rete n°500 della Libertas nel campionato CSI. Finale di partita nervoso a causa di un arbitraggio discutibile, con Fre e Duse che risulteranno ammoniti nel corso della partita.

Folpi Futsal – Libertas C5 4-1

Marcatori :  DUSE.

Presenti :  CRESTAN, SATTO, FRE, ROVERE, PITTON, ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   ZANUSSO, MONTAGNER, SIST A., D’ANDREA.
Note: ammonito Zoppetti.

La Libertas continua a perdere punti importanti in chiave salvezza, uscita sconfitta anche nella sfida playout contro Folpi futsal per 4-1, nel campo eurosporting a Cordenons. Mister Sist deve fare i conti con l’infortunio di Sist A., ma a disposizione a quasi tutta la rosa meno Zanusso e D’Andrea , con il plus dell’innesto del nuovo acquisto Satto. Formazione iniziale che vede Crestan tra i pali, coppia difensiva Duse e Pitton, tandem d’attacco De Anna e Rovere, con a disposizione quindi Satto, Fre, Zoppetti e Dotta. i padroni di casa partono forte realizzano la rete del vantaggio al 2′ minuto. I fiumani si sistemano in campo e alzano il baricentro, fino alla rete del pareggio momentaneo di Duse, con un tiro al volo in girata, trovato libero davanti al portiere da un bel lancio di De Anna. il primo tempo termina sul 1-1, con sfida tutto sommato equilibrata. Il secondo tempo vede partire forte Folpi futsal che, a causa di qualche incertezza difensiva, realizza in 9 minuti ben tre reti. la Libertas tenta di rialzarsi, spinge e lotta, ma purtroppo non riesce a trovare la via della rete. A pochi minuti dallo scadere del tempo, il neo-acquisto Satto coglie il palo, mentre Crestan sbaglia un calcio di rigore tirando centralmente. Situazione che si fà critica per gli uomini di Sist, inchiodati da un paio di partite in ultima posizione.

Libertas C5 – Aquila 1-3

Marcatori :  DE ANNA.

Presenti :  ZANUSSO, ROVERE, SIST A.,  ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   CRESTAN, MONTAGNER, FRE, PITTON, D’ANDREA.
Note: ammonito Duse.

Continua la striscia negativa della Libertas, uscita sconfitta nella sfida contro Aquila in casa, con risultato finale di 1-3. Situazione di emergenza per Mister Sist che deve fare a meno di Crestan, Fre, Pitton e D’Andrea. De Anna viene spostato in porta, a disposizione Sist A., Duse, Zanusso, Rovere, Zoppetti e Dotta.  Aquila parte forte sfruttando la superiorità tecnica e realizza in pochi minuti due reti. A metà del primo tempo altra tegola per i fiumani che perdono Sist A. per infortunio, ritrovandosi a dover tappezzare una difesa già provata dalla assenza di Fre. Verso lo scadere del tempo gli ospiti realizzano la terza rete. Nel secondo tempo Mister Sist ridisegna la Libertas entrando in porta e spostando De Anna più vicino alla porta avversaria, nel tentativo di aumentare il peso offensivo dei suoi rimasto sterile nel primo tempo. Proprio De Anna accorcia le distanze sugli sviluppi di un calcio d’angolo anticipando tutti e gonfiando la rete. I fiumani provano a spingere alzando il baricentro ritrovandosi a subire qualche contropiede, uno di questi costa un ammonizione a Duse costretto a fermare un avversario. Risultato finale 1-3, Libertas ancora a secco di punti in questo 2018.

Pashà Cordenons – Libertas C5 6-3

Marcatori :  SIST A., DOTTA, DUSE.

Presenti : CRESTAN, ZANUSSO, ROVERE, SIST A.,  ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   MONTAGNER, FRE, PITTON, D’ANDREA.
Note: ammoniti SIST A. e DE ANNA

Sfida salvezza quella che vede contrapporsi Pashà Cordenons e Libertas C5, rispettivamente ultima e penultima piazza della classifica., a Cordenons. Mister Sist deve fare a meno degli squalificati Pitton e Fre e dell’infortunato D’Andrea, ma recupera in extremis Sist A.. il match inizia con il Pashà che parte forte e realizza in successione due reti su disattenzioni difensive dei fiumani. al 13imo minuto Sist A. accorcia le distante con un bel tiro da fuori su assist di De Anna. al 18imo la Libertas orchestra un bel contropiede e realizza la rete del pareggio con Dotta, tornato al gol dopo un lungo periodo di digiuno, su assist di Duse. Un minuto più tardi i padroni di casa segnano un altra rete su errori di impostazione di Sist A. A pochi secondi dal termine del primo tempo, altro contropiede della Libertas con De Anna che serve un ottimo assist per Duse che supera il portiere in dribbling e realizza la rete del ristabilito pareggio. Secondo tempo che vede prendere il sopravvento il Pashà che realizza ben tre reti ad una spaesata Libertas, uno di questi anche con un autogol con la complicità di Duse e Crestan. Finisce così il match con risultato finale di 6-3 per il Pashà che si sgancia dalla ultima posizione e condanna la Libertas ad essere l’ultima della classe.

Libertas C5 – Green Planet 2-4

Marcatori :  PITTON, CRESTAN

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, PITTON,  ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   MONTAGNER, SIST A., D’ANDREA (presente ma infortunato).
Note: ammonito PITTON ed espulso FRE per Doppia ammonizione

Continua la serie negativa della Libertas C5 che perde anche il secondo match di ritorno, nel palquet di casa, contro Green Planet con risultato finale di 2-4. La sfida parte in maniera equilibrata ed i primi minuti sono tutti di studio. Al nono minuto Fre atterra in area un attaccante avversario regalando un calcio di rigore e rimediandosi il cartellino giallo. Rigore trasformato dagli ospiti che quindi passano in vantaggio. Alla ripresa del gioco, i locali rimediano un altro cartellino giallo, questa volta di Pitton per protesta. Reazione dei Fiumani con Duse che calcia da fuori prendendo la traversa. Al 15imo minuto Fre, nel tentativo di fermare un contropiede avversario, sgambetta l’avversario rimediandosi il secondo giallo e quindi l’espulsione. Gli uomini di Sist, costretti per qualche minuto a giocare in inferiorità numerica, tengo botta all’attacco del Green Planet, che però riesce a segnare e a portarsi a +2 alla fine del primo tempo. Secondo tempo che parte male e che vede un’altra rete per gli ospiti, 3-0 il parziale. Al sesto minuto Duse recupera palla a centrocampo e serve Pitton che realizza la rete del 3-1. Passa un minuto e Green Planet ancora a segno si riporta a +3 reti sui fiumani. All’ottavo minuto rigore per la Libertas per fallo di mano in area di un difensore, dal dischetto di presenta Crestan che realizza la rete del definitivo 2-4.

 

Stella D’Argento – Libertas C5 3-0

Marcatori :  \

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, PITTON,  ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   MONTAGNER, SIST A., D’ANDREA (presente ma infortunato).
Note: \

La prima sfida del girone di ritorno vede impegnati i fiumani nel campo della Stella D’Argento, a Pasiano. Il match è duro, anche per via dell’avversario dall’alto tasso tecnico, ma questo non scoraggia la Libertas che parte difendendosi bene e riesce a creare anche qualche azione offensiva. Nel primo tempo la Stella spinge sull’acceleratore, colpisce due legni, ed infine sigla l’uno a zero dopo un contropiede. La Libertas è sotto ma è viva, corre, difende e attacca. Nel secondo tempo i padroni di casa spingono meno, cercano di amministrare e i fiumani provano ad graffiare ma senza trovare la rete. La doccia fredda arriva al sesto minuto per gli uomini di Sist, che nel momento migliore subiscono la rete del 2-0.  La partita è intensa, la Libertas prova a rientrare in partita prima con Zoppetti che si gira dal limite area senza trovare la porta, e con Duse sfortunato che prende due traverse, il primo con un tiro al volo e il secondo su punizione. Partita chiusa a 3 minuti dalla fine, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo il portiere avversario punisce Crestan posizionato al limite dell’area, sancendo il 3-0. Nella sconfitta , contro un avversario di un altra categoria, la Libertas può dirsi finalmente soddisfatta per un match giocato con il cuore, oltre che con la tecnica, per cercare di lottare per la salvezza.

 

Black Magic – Libertas C5 2-0

Marcatori :  \

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, SIST A., ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA, D’ANDREA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:   MONTAGNER, PITTON, D’ANDREA (presente ma infortunato).
Note: \

Ultima di campionato in scena a Zoppola contro Black Magic, squadra che ha realizzato i nostri stessi punti e quindi match importantissimo per la lotta salvezza. Purtroppo il risultato finale è una sconfitta per gli uomini di Sist, che giocano una delle loro peggiori partite. I padroni di casa si coprono e fanno fare la partita alla Libertas che tentenna e non riesce a colpire. Nel secondo tempo, gli azzurri subiscono 2 reti che sanciscono la sconfitta e la penultima posizione in classifica.

 

S.D. Zoi Futsal – Libertas C5 5-3

Marcatori :  DUSE, D’ANDREA, CRESTAN.

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, D’ANDREA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:  SIST A., MONTAGNER, PITTON, DE ANNA
Note: \

La prima sfida del 2018 non regala gioie agli uomini di Sist sconfitti in trasferta a Calderano 5 reti a 3 contro S.D. Zoi Futsal.  Gli ospiti partono forte e realizzano la prima rete dopo pochi minuti, con la prima punta viola brava a saltare Duse e infilare Crestan con un diagonale.  Reazione dei Fiumani e rete del pareggio di Duse sullo sviluppo di un calcio d’angolo, pronto a cogliere il passaggio del compagno sul secondo palo.  Zoi Futsal alza il ritmo ed impegna Crestan che si esalta in più occasioni mantenendo il risultato in equilibrio. Equilibrio che si spezza nella ripresa dove gli ospiti prendono il sopravvento e colpiscono per ben 4 volte i fiumani privi di idee offensive e difensive. Ormai il match sembra segnato ma la Libertas non ci sta e prova reagire, accorciando le distanze in due occasioni, prima con D’andrea che insacca dopo una azione prepotente di Fre e infine con Crestan che trova una deviazione fortunosa su lancio verso Zoppetti nei pressi della porta.

 

 

Libertas C5 – Hawakanawa 2-4

Marcatori :  FRE, PITTON.

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, PITTON, ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA, D’ANDREA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:  SIST A., MONTAGNER
Note: \

Nell’ultimo match del 2017 la Libertas soccombe alla capolista Hawakanawa per quattro reti a due, nel palazzetto di Fiume Veneto. Quasi tutti disponibili i giocatori per Mister Sist, tranne Montagner assente e Sist A. infortunato, ma presente in panchina per incitare i compagni. Quintetto iniziale formato da Crestan tra i pali, Fre, De Anna, Duse e Zanusso, a disposizione D’Andrea, Pitton, Zoppetti, Dotta e Rovere. I primi minutI del match vedono gli ospiti premere sull’acceleratore, infatti i fiumani fanno fatica a impostare l’azione sotto il pressing avversario. Al 5’ minuto la Libertas riesce a portarsi in vantaggio grazie ad una punizione dalla trequarti di Duse che serve Fre sul lato dx pronto a calciare a rete e siglare l’1-0. Reazione immediata della capolista che segna nel giro di pochi minuti 2 reti e si porta sul 2-1 al termine del primo tempo. Il secondo tempo inizia sempre con gli ospiti che fanno valere la loro superiorità tecnica e puniscono i padroni di casa con altre due reti, portandosi sul 4-1. La rete di Pitton a metà del secondo tempo riaccende le speranze della Libertas che, grazie a diversi falli commessi dagli avversari, ha anche a disposizione tre tiri liberi, purtroppo tutti sbagliati da Crestan. Finisce cosi la sfida con la Libertas che si arrende alla meritata vittoria di Hawakanawa, sempre più sola in vetta alla classifica.

I Fantas del BocconDivino – Libertas C5 4-1

Marcatori :  DUSE.

Presenti : CRESTAN, FRE, ZANUSSO, ROVERE, PITTON, ZOPPETTI, DUSE, DOTTA, DE ANNA, D’ANDREA.
Allenatore/Accompagnatore : SIST M., SIST V.
Assenti:  SIST A., MONTAGNER
Note: \

Finisce con una sconfitta per gli uomini di Sist, il match giocato al Palamicheletto di Sacile contro I Fantas del BocconDivino. Nei primi minuti del primo tempo l’incontro sembra volgersi a favore della Libertas che controlla il gioco e si rende pericolosa in varie azioni, fino al momentaneo vantaggio grazie a Duse che finalizza un ottima azione di scambi con Zanusso. Supremazia che non si concretizza per colpa di vari legni colpiti dai fiumani. I padroni di casa agguantano il pareggio verso il termine del tempo. Il secondo tempo vede una partita totalmente diversa, con i fiumani che smarriscono il pallino del gioco e subiscono 3 reti frutto di confusione difensiva e pressochè nulla azione offensiva.